DIFFICILE DA CAPIRE…..

rubik_3x3.pngGentile lettrice e gentile lettore, ti metto a conoscenza, nel caso tu non lo sapessi, che la Banca d’Italia, come si evince dal loro sito, ha un capitale, di ammontare pari a 156.000 euro. Sì, hai letto bene: il capitale della Banca d’Italia é pari a 156.000 euro; esso è rappresentato da 300.000 quote di partecipazione nominative di 0,52 euro ciascuna.

Al 31 gennaio 2008 l’elenco dei principali partecipanti, indicato sul loro sito, è il seguente:

Intesa SanPaolo S.p.A. 30,3%;

Unicredito Italiano S.p.A. 15,7%;

Banco di Sicilia S.p.A. 6,3%;

Assicurazioni Generali S.p.A. 6,3%;

Cassa di Risparmio in Bologna S.p.A. 6,2%;

Inps 5,0%;

Banca Carige S.p.A. 4,0%;

Banca Nazionale del Lavoro 2,8%;

Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. 2,5%.

Sfogliando tutto l’elenco puoi constatare, che il Gruppo Intesa Sanpaolo possiede quote per circa un 45%, il Gruppo Unicredit Capitalia possiede quote per circa un 30%, mentre le altre quote sono suddivise tra le altre banche e assicurazioni presenti sul territorio italiano con l’aggiunta dell’Inail e dell’Inps.

Nel loro sito viene scritto che la Banca d’Italia é “un istituto di diritto pubblico”!!!!

Tu cosa ne pensi? Se fosse pubblica dovrebbe essere dei cittadini o mi sbaglio?

Cosa dire? Il controllato é il controllore, il controllore é il controllato, ovvio. Ma sicuramente non hai nulla di che preoccuparti, gentile lettrice e gentil lettore. In Italia i controlli sono eseguiti correttamente, per carità. L’Italia, infatti, é la patria dell’onestà e della trasparenza ……….

DIFFICILE DA CAPIRE…..ultima modifica: 2008-12-21T10:04:00+00:00da mafiocrazia
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento